ATTRAVERSO LA SOGLIA

La chiave è in noi
 
PortaleCalendarioIndiceGalleriaFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Facoltà medianiche e sbilanciamento psichico

Andare in basso 
AutoreMessaggio
halu
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 81
Età : 47
Data d'iscrizione : 27.02.08

MessaggioTitolo: Facoltà medianiche e sbilanciamento psichico   Gio Feb 28, 2008 9:50 pm

ritengo il testo che segue molto importante e ben esplicativo del pericolo a cui si incorre nel prendere poco sul serio la medianità e quindi della possibilità di indebolire la propria psiche causando danni a volte anche irreparabili.

halu


«Perché così tante persone soffrono di squilibri psichici? Perché hanno troppo sviluppato il principio femminile che è passivo, ricettivo; in questo modo si aprono senza discernimento a tutte le influenze, e dopo un po' di tempo, non sanno più dove si trovano. Devono dunque riflettere, studiare e analizzare gli effetti di tali influenze sulla loro vita interiore, ed accettare soltanto quelle che si rivelano benefiche, respingendo le altre. In breve, devono sviluppare il principio maschile. È ciò che dovrebbero particolarmente imparare le persone che possiedono facoltà medianiche, facoltà tipicamente femminili, nella misura in cui presuppongono la ricettività. La sfera di cristallo, che è utilizzata da alcuni medium come supporto alla veggenza, è l'equivalente del principio femminile in natura: l'acqua. Essere medium presuppone che si sia ricettivi agli spiriti e alle correnti del mondo invisibile. Ma questi spiriti e queste correnti non sono tutti luminosi, puri, benefici. È quindi importante che tutti coloro che hanno doti medianiche, si esercitino a discernere, a distinguere la natura delle correnti psichiche, e a sviluppare la volontà per essere in grado di respingere le correnti tenebrose.»

«A volte si incontrano persone estremamente sensibili e molto medianiche ridotte in uno stato deplorevole perché non possiedono alcun mezzo per difendersi dalle entità astrali. Essere sensibili al mondo invisible è una buona cosa, a patto però di avere prima esercitato discernimento e volontà, perché, per entrare in contatto con il mondo invisibile, in un modo o nell'altro, ci si deve abbandonare all'influenza degli spiriti.»

«Non tutti gli spiriti del mondo invisibile però sono ben disposti verso gli esseri umani. Esistono alcune entità tenebrose che, quando vedono gli esseri umani indifesi, se ne approfittano per ingannarli, servirsene e prendere loro le forze, finché, dopo qualche tempo, questi sfortunati saranno completamente indeboliti e squilibrati.»

«Prima di lanciarsi in certe esperienze psichiche, è necessario conoscere quali rischi si corrono e se si sarà in grado di affrontarli. Non basta sentirsi attratti da alcuni aspetti delle scienze occulte. Tutti i veri Maestri ve lo diranno e vi faranno aspettare il tempo necessario prima di rivelarvi qualcosa. Il giorno in cui vedranno che siete sufficientemente purificati e rinforzati, saranno loro stessi a far cadere il velo, e allora tutto quello che vorrete conoscere e vedere sarà accessibile.»

«Ai giorni nostri, l'occultismo è di moda: sempre più persone cercano i segreti che permetteranno loro di diventare dei maghi potenti. Pensano di trovare tali segreti nei rituali, nei talismani, nelle formule magiche e, senza conoscere niente della realtà del mondo invisibile, si lanciano nell'invocazione di spiriti. Poveri infelici! Ciò che questi individui troveranno sarà lo squilibrio psico-fisico, poiché non saranno gli spiriti luminosi a rispondere alle loro invocazioni, ma le entità dei livelli più bassi che ne approfitteranno per depredarli. Sì, ecco la verità, l'implacabile verità. E perché? Perché per attirare gli spiriti luminosi, c'è un solo metodo: progredire ogni giorno di più nella vita spirituale. Le entità celesti danno il loro aiuto e le loro benedizioni agli uomini, in proporzione a quello che gli uomini stessi sono capaci di realizzare. Le altre entità, certamente, potrebbero finire per concedere quello che si chiede loro, ma che dovrà essere pagato a caro prezzo.»

Omraam Mikhael Aivanhov
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://attraversolasoglia.forumattivo.com
 
Facoltà medianiche e sbilanciamento psichico
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ATTRAVERSO LA SOGLIA :: Esoterismo e Spiritualità :: Sensitività e medianità-
Andare verso: