ATTRAVERSO LA SOGLIA

La chiave è in noi
 
PortaleCalendarioIndiceGalleriaFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 frasi metropolitane...fatti accaduti veramente

Andare in basso 
AutoreMessaggio
halu
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 81
Età : 47
Data d'iscrizione : 27.02.08

MessaggioTitolo: frasi metropolitane...fatti accaduti veramente   Gio Feb 28, 2008 6:48 pm

Fabs di Utrecht:
Il fatto è successo a me personalmente. Stavo alla stazione della Metro B, dove distrattamente mi trovavo a sostare oltre la linea gialla. Quando ad un tratto, una voce agli altoparlanti dice: "A pischè, o un passo avanti o un passo indietro!".

Eugenio di Roma:
Scena realmente accaduta in un liceo di via Nomentana. Uno degli studenti, alto 2 metri e 5 cm, gioca nella serie A di pallavolo e ovviamente nel cortile la sua testa è 20-30 cm al di sopra delle altre.
Un venerdì, durante la ricreazione, gli si avvicina un compagno di scuola che gli chiede: "Scusa, me guardi se ar Terminillo ce sta 'a neve?... No perché domani dovrei annà a scià?".

Eugenio di Roma:
Scena realmente accaduta in un bar di una caserma a Roma: due militari chiedono un succo di frutta e un toast; il barista dà il succo e mette il toast a scaldare nel tostapane, dimenticandosi di toglierlo. Alché, dopo 5 minuti uno dei due militari gli dice:
- "Damme er toast prima che evapora!".

Scena realmente accaduta in un bar in zona piazza Bologna; 8 del mattino, il bar è affollato, entra una signora anziana, si fa avanti fra le persone in fila, si avvicina al barista e dice:
- "Un cappuccino urgente!".
Il barista quindi dice al collega:
- "A coso, famme 'n cappuccio co' 'a sirena!".

Rossella di Roma:
Fatto vero, successo a me sulla Metro A, affollatissima. Io me sento particolarmente bella. Un tizio infatti me punta subito e me se mette de fronte. Me guarda intensamente e me soride. Me vergogno un po'... Ce guardano tutti! E alla fine dice educatamente ma con grande trasporto: "ma lo sa lei a chi assomiglia?".
Gongolo un po', me aspetto un gran complimento... E quello me dice "a Dante Alighieri!".
Tutti a ride, io sotto ar sedile... E, imperturbabile, visto il mio silenzio, seguita: "Ahò! Ma che nun lo conosci er sommo poeta?".
Me sa che me devo fa' la plastica ar naso... Però la gente nun se potrebbe fà li fattacci sua? Bello lui!!


lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://attraversolasoglia.forumattivo.com
 
frasi metropolitane...fatti accaduti veramente
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ATTRAVERSO LA SOGLIA :: Generale :: Off-Topic-
Andare verso: