ATTRAVERSO LA SOGLIA

La chiave è in noi
 
PortaleCalendarioIndiceGalleriaFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Il sentiero della Paura

Andare in basso 
AutoreMessaggio
fairyfaith
vice Admin
vice Admin
avatar

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 27.02.08

MessaggioTitolo: Il sentiero della Paura   Gio Feb 28, 2008 6:35 pm


Ho pensato di lasciarvi una breve scrittura sulla saggezza Tolteca...leggete...

"C'è il sentiero della Paura ed il sentiero dell'Amore. Nel sentiero della paura, facciamo tutto perchè dobbiamo farlo. Sentiamo di avere un obbligo, e resistiamo. Più resistiamo, piu soffriamo, e presto o tardi cerchiamo di liberarci dai nostri obblighi. L'amore non ha resistenze. Qualunque cosa si faccia, è perchè la si vuole.
L'amore non ha aspettative...la Paura ne è piena.
Agiamo per dovere, e ci aspettiamo che gli altri facciano lo stesso. Per questo la paura fa male e l'amore no.
Ci aspettiamo qualcosa, e se non accade, soffriamo. Sentiamo che non è giusto, e incolpiamo gli altri di non essere stati all'altezza delle nostre aspettative. Agiamo perchè vogliamo, e se gli altri vogliono fare lo stesso oppure no, è un problema loro. Non c'è nulla di personale.
Quando non ci aspettiamo nulla, se accade o non accade qualcosa non c'importa, perciò non soffriamo. Questo è il motivo per cui quando siamo innamorati quasi nulla ci fa soffrire. Non ci aspettiamo che l'altro faccia determinate cose, e non ci sentiamo obbligati a fare nulla.
L'Amore è basato sul Rispetto. La Paura non rispetta nulla, neppure se stessa. Se mi dispiace per te, significa che non ti rispetto. Se tu non puoi fare le tue scelte, e io devo farle al posto tuo, questo vuol dire che non ti rispetto. E se non ti rispetto, cercherò di controllarti. LA maggior parte delle volte che diciamo ai nostri figli come dovrebbero vivere, è perchè non li rispettiamo. Se poi non rispetto me stesso, mi compatisco e sento che non sono abbastanza bravo per cavarmela bene nel mondo. Quando dite: "Povero me, non sono abbastanza forte, non sono abbastanza intelligente, o abbastanza bello, non posso farcela", non vi rispettate! L'autocompassione viene dalla mancanza di Rispetto. L'Amore è spietato. Non gli dispiace per nessuno, non ha compassione. La Paura è piena di pietà. Le dispiace per tutti. Se non pensi che io possa farcela, se non mi rispetti, ti dispiace per me. D'altra parte, l'Amore rispetta. Ti voglio bene. So, che puoi farcela! So che sei abbastanza forte, abbastanza intelligente, abbastanza bravo da poter fare le tue scelte. Non devo scegliere io per te. Puoi farlo da solo, e se cadi ti darò una mano per rialzarti. Questa è compassione, ma non è la stessa cosa del compatimento. La vera compassione viene dal rispetto e dall'amore. Il compatimento viene dalla mancanza del rispetto e dalla paura. L'amore è completamente responsabile, la paura evita le responsabilità; ciò non significa che non sia responsabile. Cercare di evitare le responsabilità è un grande errore, perchè ogni azione ha delle conseguenze. E l'Azione fa grandi; la pratica fa Maestri. Tutto ciò che pensiamo e facciamo ha delle conseguenze e ci sarà un risultato o una reazione... L'amore è gentile, la paura è sempre scortese. La rabbia è la maschera della paura.
La paura è egoista e chiude tutte le porte; è piena di condizioni...
Bisogna sapere cosa è amore e cosa è paura. Bisogna scegliere quale strada percorrere: il sentiero dell' amore o il sentiero della paura.
Possiamo parlare d'amore, scriverci sopra migliaia di libri, ma in realtà l'amore sarà sempre diverso per ciascuno di noi, perchè si tratta di un'esperienza. L'amore in azione può produrre soltanto la felicità. La paura in azione non produce altro che sofferenza. Pratichiamo l'amore..."

Don Miguel Ruiz
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://ilcerchiomagico.forumattivo.com/; http://ilgiardinodellef
fairyfaith
vice Admin
vice Admin
avatar

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 27.02.08

MessaggioTitolo: Oltre la paura   Gio Feb 28, 2008 6:37 pm

Un suggerimento di lettura:

Oltre la paura. Insegnamenti di don Miguel Ruiz. Un maestro dell'intento svela i segreti del sentiero tolteco

Miguel Ruiz è un discendente diretto della tradizione tolteca dei nagual e ha ricevuto l'addestramento spirituale come Maestro dell'Intento. La saggezza di don Miguel deriva da una visione del centro spirituale di Teotihuacán, luogo in cui, nel corso dei secoli che precedettero la civiltà atzeca, i cercatori spirituali attraversavano la bocca del serpente piumato lungo un sentiero di trasformazione spirituale che li conduceva oltre la paura, in uno stato di acquisizione del potere. Ruiz mostra come anche gli odierni cercatori possano aspirare a quella trasformazione. La saggezza degli antichi nagual può donare all'uomo moderno la capacità di superare ansie e paure, trasportandolo in uno stato di completa libertà emotiva e spirituale.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://ilcerchiomagico.forumattivo.com/; http://ilgiardinodellef
 
Il sentiero della Paura
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Depressione è una vergogna?
» Sentenza della Corte Costituzionale n.127 dell'8 aprile 2010 (centri di raccolta)
» Durante la Magistrale posso fare esami della Triennale?
» STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE - prof. Porro
» Vendo Storia della lingua italiana (MIGLIORINI)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ATTRAVERSO LA SOGLIA :: Psicologia e filosofia :: Paura-
Vai verso: