ATTRAVERSO LA SOGLIA

La chiave è in noi
 
PortaleCalendarioIndiceGalleriaFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Il Dormire

Andare in basso 
AutoreMessaggio
fairyfaith
vice Admin
vice Admin
avatar

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 27.02.08

MessaggioTitolo: Il Dormire   Gio Feb 28, 2008 6:15 pm

E' risaputo che ogni individuo passa un terzo della propria vita dormendo. Sin dai tempi piu antichi l'essere umano ha cominciato a chiedersi quale fosse il significato del sonno, dando diverse risposte nel corso dei tempi e ancora oggi molteplici.
La scienza oggi interpreta il dormire come processo di grande dinamismo cerebrale determinato da leggi e regole ben precise, e non una semplice fase di paralisi o inattività.
Nell'arco della storia sono state proposte due finalità di sonno, due spiegazioni fondamentali, delle quali una esclude l'altra: la prima interpreta il sonno come recupero e riparazione, la seconda vede nela riposo la possibilità dell'organismo e della psiche di riprendersi dalle fatiche.
in questo momento la ricerca scinetifica più recente ha aggiunto indicazioni ulteriori, rivelando che a tali fasi corriponde un tipo di attività cerebrale molto concentrata e misurabile elettricamente tramite elettroencefalogramma (EEG).
Esso è lo strumento principale che disponiamo per studiare il sonno, poichè capta, amplifica e registra tutte le attività del cervello.
Nel 1953 Eugene Aserinsky e Nathaniel Kleitman scoprirono la presenza dei movimenti oculari rapidi (REM) durante il sonno. Questa semplice osservazione ha permesso di differenziare il sonno in una fase REM (con movimenti oculari rapidi) e in una fase non REM (NREM). Nel 1963 Kleitman e Dement descrissero, per la prima volta, l'alternanza del sonno REM e NREM in cicli durante il periodo di sonno, introducendo il concetto di architettura del sonno.

Rapporto cervello - sogni
I sogni si esprimono attaverso immagini e l'emisfero cerebrale incaricato della loro elaborazione, è quello destro. Si pensa perciò che i sogni risiedano appunto in questa parte del cervello.
I due emisferi cerebrali sono identici solo in apparenza, perchè esiste in realtà una netta differenza tra loro per quanto concerne le loro funzioni: le due parti pensano in maniera differente quasi come se fossero due cervelli distinti.
Ogni emisfero è responsabile del lato opposto del corpo: quello sinistro è sede del linguaggio e funziona simbologicamente e logicamente, mentre quello destro funziona per mezzo di immagini. Esiste tuttavia uno scambio costante tra le due metà dell'encefalo (attraverso il corpo calloso), in modo che ciascuna si occupi dei problemi che è in grado di risolvere meglio dell'altra.
Secondo alcuni studi, durante il sonno, l'emisfero sinistro permane in silenzio, mentre il destro prende il comando.
Il cervello continua, anche se noi dormiamo, a filtrare informazioni provenienti sia dall'interno che dall'esterno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ilcerchiomagico.forumattivo.com/; http://ilgiardinodellef
 
Il Dormire
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» dormire come l'appeso
» il terrore di dormire da solo al buio
» Metodo sintotermico - Pearly, Ladycomp, Babycomp
» Neonati che non dormono...
» alunno dorme in classe

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ATTRAVERSO LA SOGLIA :: Psicologia e filosofia :: Sogni-
Andare verso: