ATTRAVERSO LA SOGLIA

La chiave è in noi
 
PortaleCalendarioIndiceGalleriaFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Comprendere il Bene ed il Male

Andare in basso 
AutoreMessaggio
halu
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 81
Età : 47
Data d'iscrizione : 27.02.08

MessaggioTitolo: Comprendere il Bene ed il Male   Mer Feb 27, 2008 10:15 pm

Voi conoscete tutto il Bene del Mondo nel Mondo in cui vivete, conoscete tutto il Male del Mondo dal Mondo stesso, perché siete nella dualità della materia, in cui risiede il Bene ed il Male del Mondo. Se non foste nella dualità, non potreste esistere nella materia e nel Mondo dei contrari, che sono una cosa sola.

Voi creature care, credete che le Energie Superiori vogliono cambiare questo Mondo in cui esistete?

Il Mondo è stato creato affinché voi possiate cambiare per evolvervi.

Tutto cambia e si cambia. Poiché tutto quello che è creato non si distrugge, la parte materiale manifesta in natura o in fisico corporeo è energia elettromagnetica materializzata, che cambia continuamente e definitivamente. Quando viene a mancare l’energia vitale si muta da energia-materia ad energia-eterica, invisibile sul piano materiale. Avviene quindi un processo di cambiamento da un piano energetico all’altro.

Il cambiamento avviene in ogni cosa. Cambiare anche l’uno con l’aiuto dell’altro, l’uno cede conoscenza per ricevere Amore fraterno. Si diffonde Amore per raggiungere la Saggezza e nella Saggezza equilibrare le due forze primordi del Bene e del Male.

Conoscere significa comprendere il Bene ed il Male.

Solo dopo essersi tuffati nell’oceano del Male più cupo e crudele, potrete riconoscere il Bene più limpido e più autentico, oltre la dualità che nella separazione vi ha dilaniati. Contiamo che ciascuno di voi cambi, cambiando in ogni parte di tutti voi.

L’unica cosa che conta, è ciò che in tutti dimora.

L’unica speranza è che distruggiate, frantumando in mille pezzi la capanna che con cura avete costruito nell’inutilità dell’esterno.

L’unica opportunità, che vi viene data, è costruire la cattedrale all’interno della vostra vastità interiore. Distruggete la separazione esistente in ogni regno della vostra personalità, perché è giunto il tempo di riunire voi stessi sotto la Guida del Figlio di Dio e del Figlio dell’Uomo, perché Lui è tornato nelle intensità del cuore di ogni creatura per riabbracciarla come fece un tempo due volte mille in avanti, in cui voi tutti eravate sulle rive del lago di Tiberiade.

Con la spada taglierà gli orpelli, che vi tengono legati al nulla. Voi raccoglierete ciò che avete seminato, perché voi sapete di essere coloro, che tanto hanno seminato.

Chi è separato dal proprio fratello, non potrà godere dell’unione, che in millenni ha costruito senza saperlo.

L’umiltà è il contrario della superbia, l’umiltà unisce una creatura all’altra, la superbia le divide.

Ora non è il tempo per i superbi, gli orgogliosi, i violenti, gli ottusi potenti.

Il vero potere è nella forza del vostro cuore pulsante nel fiore bianco che su di esso si schiude aprendo ogni petalo alla Verità, alla Giustizia, alla Carità, alla Compassione, all’Amore Universale. L’espandersi di questa rosa bianca, come le ali di una pura colomba e rossa come l’Amore dei Mondi nell’Universo, si allargherà fino a ricoprire ogni angolo della superficie della Terra.

Ciò potrà avvenire perché voi , creature care, avrete reciso i legacci dell’illusione e siete mutati. Rammentate però, che sebbene mutati, siete sempre nella legge della dualità, che va comunque rispettata.

Il velo che ancora vi avvolge, può essere squarciato, affinché possiate vedere, conoscere, comprendere, ma l’essere è sempre esistente nel Bene e nel Male. Basta però un colpo più forte per perdere l’equilibrio con tanta fatica raggiunto.

Vi è passato e futuro, voi siete nel presente e quel presente va difeso e consapevolizzato.

Senza giudicare, senza biasimare alcuno, seguite le orme tracciate per voi.

Camminate ponendo i vostri piccoli piedi sulle grandi orme, in cui si può riconoscere la libertà, la gioia, la conoscenza, la forza, la compassione in un nuovo mondo, in cui gli uni aiuteranno gli altri, gli uni guariranno gli altri, gli uni libereranno gli altri dalla schiavitù, dall’ignoranza, per iniziare uniti il percorso che porta verso la meta.

Chi desidererà far parte della cordata sarà il benvenuto, tutti coloro che già fanno parte della stessa cordata li attenderanno, perché anche il più piccolo agnello dal cuore puro, è prezioso per il gregge dei giusti.

Essi saranno attesi fino all’ultimo minuto e non saranno abbandonati, perché nella carità essi sono già amati. Naturalmente sempre nel rispetto della loro volontà.

La cordata è lunghissima ed è cominciata due volte mille anni addietro, ciascuno ha il suo compito ben preciso, non vi sono pigri, né inetti, vi è l’avanguardia e la retroguardia, vi sono i guerrieri ed i pensatori, i portatori d’acqua ed i guaritori, i predicatori e gli eremiti in preghiera, i filosofi e gli scienziati, i difensori dei giusti diritti ed i costruttori di grandi opere, i compositori di suoni ed i grandi creatori d’opere artistiche, i poeti, i letterati, gli inventori, i precursori delle scienze e gli scopritori, l’umile scalpellino e l’operaio, l’anonimo lavoratore e il netturbino…insomma tutti indistintamente, che per eoni vi hanno preceduto e tuttora sono con voi uniti, perché fanno parte integrante di voi tutti.

Siete voi in loro e loro sono voi stessi.

Come potrebbe l’umanità nel presente aver raggiunto un’avanzata evoluzione, senza tutti coloro che hanno arato e seminato il terreno in un lontano passato?

Tutti siete figli dei padri e padri di ogni figlio, a cui avete insegnato la vita.

Da padre s’istruisce, da figlio s’apprende.

Ogni energia è viva, è unita e a voi si lega, come voi stessi fate parte di loro essendo parte tutti dell’UNO.

Dove vi è stata separazione, ora dovrà esserci unione, dove vi era violenza e possesso, ora dovrà esserci il distacco, dove era mercimonio, dovrà esserci rinuncia, dove era corruzione, dovrà esserci abnegazione.

Non sarà facile, perché i condizionamenti e le abitudini sono dure a distruggersi.

Una parte del cervello è sottoposta ad una grande pulsione e senza quelle abitudini, che fanno parte dell’inutilità, ne soffre. E’ come una droga, che se viene a mancare, il cervello crea le condizioni e fa di tutto per procurarsene una dose più forte, anche attraverso la sofferenza e il dolore più acuto.

Ma i cambiamenti saranno necessari per l’evoluzione dell’essere nell’umanità esistente.

Il tempo che verrà sarà la scuola da cui sarete istruiti e lo sentirete dentro di voi.

Gli esseri umani di questo spazio-temporale, sono limitati, continueranno a costruire la Babilonia entro di loro nella duplicità, nella stanchezza senza memoria, senza volontà.

Gli schiavi avranno padroni, l’ignoranza sarà costruita ancora sugli errori e gli orrori. L’orgoglio dominerà, il potere ottuso soffocherà la volontà, la tirannia si maschererà da libertà. Il cuore sarà confuso e non saprà più compiere le sue scelte. Ecco cosa è Babilonia. Tutti siete chiamati a ricostruire la nuova Gerusalemme in voi stessi.

Ciò che risiede nelle vostre profondità, risuona nel cuore di chi riesce a sentire ogni prova superata, come l’apprendimento di una lezione.

Vi sono onde agitate e tempeste cruenti, quelle onde e quelle tempeste sono necessarie, perché sono esperienze per imparare a navigare.

Siate voi stessi sempre ed imparate a camminare sul sentiero della Verità e della Luce, affinché possiate vedere, sentire, comprendere, riconoscere gli errori ed accettare d’immergervi nella gioia della Vita nell’Infinito.

Ciò detto è in Amore dettato nelle profondità della Mente Superiore e del Cuore del Mondo.

Sono io un Fratello, un Padre, una Madre, un Figlio, uno Spirito, un Tutt’Uno in voi esistente in amore e d’amore composto nel più sottile velo ammantato di Luce per Amore e per Amore donato ad ogni creatura d’Amore nella Luce.


Energie di Luce
canalizzate da Anna Maria Artini
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://attraversolasoglia.forumattivo.com
 
Comprendere il Bene ed il Male
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ATTRAVERSO LA SOGLIA :: Esoterismo e Spiritualità :: Comunicazioni dall'Universo-
Andare verso: